A scuola di bike

Immaginatevi una scuola senza banchi, senza lavagna, senza voti, ma solo piccole Mountain Bike…dove bambini tra i 7 e gli 11 anni possono imparere la tecnica delle due ruote, ma anche fare un viaggio nella natura e nella storia. Succede e Finale Ligure, all’Altopiano delle Manie, dove Louise Paulin, svedese pluricampionessa mondiale di MTB e Riccardo Negro, uno degli organizzatori della 24H di Finale e di Finalenduro (tappa conclusiva del Mondiale da 6 anni), hanno dato vita ad una vera e propria scuola di MTB per giovanissimi.

Una scuola dove si impara giocando, senza agonismo, avvicinando i più piccoli alle tecniche per affrontare il fuoristrada lungo i sentieri dell’Altopiano delle Manie, tra macchia mediterranea, lentisco, mirto, ginestre, ma anche l’Arma delle Manie, dove l’uomo preistorico cercava riparo e rifugio, o lungo il sentiero dei ponti romani che dall’Altopiano scende a Calvisio.

Sentieri semplici, sicuri, dove i giovanissimi imparano l’equilibrio, ma anche le piante, la storia, in un’esperienza mozzafiato che solo a Finale Ligure, sul pianoro che si getta sul mare, si può vivere.

Un’esperienza che li farà innamorare delle due ruote e della natura.

Per chi preferisce la storia più recente (si fa per dire…) cosa c’è di meglio del giro, sempre in MTB, dei ponti romani, cinque ponti, ancora attraversabili, lungo l’antica via Julia Augusta (13-12 a.C.) che univa la Gallia Cisalpina a quella Transalpina attraverso la Liguria ormai romanizzata?

Pedalare nella storia, insomma, per una esperienza di conoscenza!

Scegli la tua vacanza

Abbiamo selezionato le esperienze che racchiudono l’essenza di una vacanza a Finale Ligure.