Finale Ligure: un Natale tra borghi e tradizioni

a cura di FEDERICO ALBERTO

Ci sono luoghi che nel periodo di Natale riescono a sprigionare al massimo la loro magia. Finale Ligure con i suoi borghi e le sue frazioni, abbarbicate tra mare ed entroterra, è sicuramente uno tra questi.

Passeggiare per i caratteristici caruggi liguri, lasciarsi affascinare dall’atmosfera natalizia, intima e senza tempo, che si respira, cogliere l’occasione per scoprire le chiese sparse sul territorio, dove respirare la spiritualità di questo particolare periodo, ma anche fermarsi a guardare una mareggiata invernale. Sono piccoli piaceri da assaporare lentamente, che scaldano il cuore come una cioccolata calda.

Finale Ligure in un presepe

Per chi si trova a Finalmarina nel periodo natalizio, oltre allo scintillio delle vetrine e degli addobbi nel centro cittadino, c’è un piccolo grande gioiello da non perdere. È il Presepe della Chiesa dei Neri, tradizione che, dal 2012, si rinnova anno dopo anno.

A renderlo assolutamente unico è la raffigurazione delle ambientazioni, con i monumenti, gli edifici e i paesaggi del finalese, da Castel Gavone e San Giovanni alla Chiesa dei Cinque Campanili, da Finalborgo con le sue mura all’Arma delle Manie, dal promontorio della Caprazoppa alla Chiesa di San Lorenzo a Varigotti. Tutto fatto rigorosamente a mano, in oltre 2000 ore di lavoro, da cinque componenti del coro polifonico Sine Nomine di Finale Ligure, su una superficie che ad oggi supera i 30 metri quadri. Solo per l’allestimento sono necessari due mesi.

Presepe dei Neri

Varigotti, il borgo marinaro che è un presepe

Con le sue casette colorate affacciate sul mare, la definizione di “presepe” ben si addice al borgo saraceno di Varigotti, che durante le festività assume un fascino tutto particolare.

Nel silenzio delle strette stradine che si intersecano nel borgo, gli echi dell’estate affollata lasciano spazio a una dimensione più raccolta e suggestiva. Sbucare nella Piazza dei Pescatori, piccolo angolo di paradiso, fa rimanere per un attimo senza fiato. Da qui chi vuole ammirare dal vivo la Chiesa di San Lorenzo, rappresentata nel Presepe dei Neri, la può raggiungere facilmente a piedi, attraverso un sentiero che inizia a monte dell’abitato.

Varigotti, scorcio

La spiritualità di Finalpia

Per immergersi negli aspetti più spirituali e profondi del Natale, l’Abbazia benedettina di Finalpia val bene una visita. Si tratta di uno dei più importanti centri monastici di tutta la Liguria, sia dal punto di vista strettamente religioso che da quello artistico.

L’importanza della chiesa medievale è confermata dal maestoso campanile in pietra del Finale. Negli spazi imponenti della Chiesa di Santa Maria di Finalpia, ma soprattutto nel silenzio dei chiostri e del monastero, circondati da pregevoli opere d’arte sacra, è facile recuperare lo spirito più autentico del Natale.

Abbazia dei Padri Benedettini di Finalpia_il chiostro 2

La magia di Finalborgo

All’interno della sua cinta muraria, anche il borgo medievale di Finalborgo, dominato da Forte San Giovanni e Castel Gavone, ha tutte le carte in regola per assomigliare anch’esso a un presepe.

L’inverno gli dona. Le lucine e le decorazioni che abbelliscono i vicoli, le piazze, i negozietti e i tanti locali l’ammantano di un fascino speciale. In questa stagione, è bello vagare senza meta, magari scegliendo regali di Natale unici nelle botteghe artigianali a marchio Fatto a mano a Finalborgo, concedendosi una sosta golosa oppure visitando luoghi di fede, storia e cultura, dalla Basilica di San Biagio al Complesso Monumentale di Santa Caterina.

Finalborgo, vista aerea al tramonto

Il Sentiero dei presepi

Per chi, anche nelle vacanze di Natale, non vuole rinunciare al contatto con la natura, c’è un’escursione particolare sull’altopiano, nei boschi dove la Pietra del Finale, con le sue artistiche nicchie carsiche naturali, ospita un pittoresco presepe perenne.

Lungo il percorso, si potrà inoltre scoprire una curiosa pietrafitta segnatempo e ammirare le incisioni rupestri del Ciappo dei Ceci, testimoni del passato che si fondono con la magia del presente. L’escursione, organizzata dallo Studio Naturalistico Serinus e guidata da Francesca Magillo, Guida Ambientale Escursionistica, è programmata il 28 dicembre, con partenza alle 9:30 dal parcheggio presso il ristorante Cucco, in Frazione San Bernardino, a Finale Ligure. Un’opportunità straordinaria per vivere il Natale immersi nella natura e nella storia affascinante del Finalese. Per informazioni e iscrizioni: https://linktr.ee/visitfinalese.

FINALE LIGURE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri chat
🇮🇹 Ciao! Questa è la chat dell'Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica di Finale Ligure. Faremo il possibile per risponderti in tempi brevi! Ti segnaliamo che per effettuare delle richieste di prenotazione sul nostro sito puoi trovare tutte le informazioni per contattare direttamente la struttura e l'operatore che preferisci.

🇬🇧 Hello! This is the chat of the Finale Ligure Tourist Information and Reception Office. We will do our best to answer you as soon as possible! Please note that to make reservation requests on our website you can find all the information to contact the facility and the operator of your choice directly.